50 shades of purple

This is my first post. It has been quite hard to write about me and about the idea behind the blog. So, I decided that my first post would be simple. And I don’t know anything more simple nor astonishing than nature. These are some pictures taken during this period of year when Johannesburg and Pretoria are covered in purple color. In other words, the jacaranda’s trees are blossoming.

Sottotitolato: come mancare per ben due anni di seguito la fioritura delle jacaranda nella città in cui vivi. Giusto 50 sfumature, di porpora, sono rimaste.

Inauguro oggi il mio primo post. Siccome è stato particolarmente arduo buttare giù due righe su di me e sul blog, ho pensato di iniziare con qualcosa di semplice ma di grande effetto scenico (e la natura, in questo, mi aiuta parecchio). Tra ottobre e novembre, con l’arrivo della primavera/estate Johannesburg e Pretoria si tingono di viola: in altre parole le jacaranda sono in fiore.

jpgJacarandaJoburg

Johannesburg

jpegjacarandasola

Lonely in Johannesburg

A little bit of history: native from South America but imported at the end of the 19th century, the jacarandas, have found in this little piece of Africa a new home. In less than one century they have graced parks, streets and private gardens. Johannesburg, with these trees and others one, is well know as “the world’s largest man-made forest” and Pretoria, particularly, is called “Jacaranda City”. These species, nowadays, has been declared an invasive tree and it’s not longer possible to plant or replace the existing ones without control.

Un pò di storia: originarie del Sud America ma importate alla fine dell’800 le jacaranda hanno fatto di questa piccola porzione di Africa la loro nuova casa. In meno di un secolo hanno abbellito parchi, strade e giardini privati contribuendo a rendere Johannesburg “the world’s largest man-made forest” e Pretoria “Jacaranda city”. Ad oggi, questa specie, è stata inclusa nell’elenco delle piante invasive tale per cui non è più possibile piantare o sostituire quelle esistenti con esemplari più giovani. Probabilmente un’anticipazione della corrente “stay local, eat local, buy local …”

jpegjacarandaspretoria

Pretoria (with some blue balloons in the background)

In case you don’t like purple just head to Pretoria: you can spot the white jacarandas.
Nel caso non piacesse il viola, a Pretoria, si possono ammirare le jacaranda bianche.

jepggJacarandaBianca

For more details:
Per qualche dettaglio in più:
http://www.heritageportal.co.za/article/why-does-pretoria-have-so-many-jacarandas

Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a 50 shades of purple

  1. Juliana ha detto:

    Cristina! You did it! I’m so glad for you!
    We were together that day in Pretoria. We miss Joburg…
    Good luck with the blog! I will be a regular reader.
    Ciao, Juliana

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...